Access content
Testimonianza del primo armatore dell’Excess 11!

Uscito recentemente sul mercato dei catamarani a vela, il modello Excess 11 ha saputo sedurre gli skipper di oggi.

Sul primissimo Excess 11 saliranno a bordo due francesi, Didier e Evelyne. ActuNautic condivide con te le ragioni che hanno spinto due grandi amanti dei monoscafi da regata a scegliere questo catamarano.

Per visualizzare questo video, è necessario innanzitutto autorizzare l'utilizzo dei cookie relativi alle statistiche sul nostro sito.

Impostare

Inizialmente, questi velisti, da sempre amanti del mare, non erano interessati a solcare i mari in catamarano da crociera. Eppure, grazie ad Excess, hanno trovato un compromesso di prima scelta. L’Excess 11 è una barca sicura, facile da manovrare e che può andare lontano, grazie alla sua grande autonomia. Il tutto offrendo piacevoli sensazioni ad un prezzo abbordabile!

Dal punto di vista sportivo, Didier ritiene che l’Excess 11 sia una barca piacevole a vela. Il timone risponde bene come su un monoscafo. Questo futuro armatore apprezza anche di poter giocare con il vento a bordo del catamarano, sentire la velocità e usare i suoi riflessi da regatante!

Si è anche convinto che le manovre rinviate tutte a poppa gli consentano di navigare aiutato dai suoi famigliari, permettendo così di condividere momenti preziosi in famiglia. Scegliere un catamarano significa anche preferire un comfort ottimale a bordo, sia per lo skipper-armatore sia per chi lo accompagna.

Il look sportivo, gli spazi comodi, l'attrezzatura moderna e l’armonia che regna a bordo di questa barca a vela hanno finito per sedurre questi velisti abituati al monoscafo che da settembre navigheranno sul loro Excess 11.